TAM Summer Camp: il campo estivo per l’inclusione sociale dei ragazzi con autismo

Centro Ester e Associazione TAM ancora una volta insieme per realizzare attività che promuovano l’inclusione sociale dei ragazzi con autismo o disabilità intellettive.

Insieme contro l’emarginazione sociale

tennis, bambino, istruttore, autismo, inclusione

Già da settembre del 2018, grazie alla collaborazione nel progetto Sport per tutti, è stato istituito al Centro Ester un corso di minitennis speciale. Attraverso il progetto i bambini con autismo hanno iniziato a fare sport in inclusione sociale con i loro coetanei. Da diversi anni la TAM propone questo tipo di attività. Infatti, come sostenuto in ambito medico-scientifico, lo sport può essere un ottimo strumento riabilitativo e terapeutico per tutte le persone con disabilità intellettive e relazionali.

Una moderata attività fisica è indispensabile per il benessere fisico ma anche per lo sviluppo delle competenze relazionali. Giocare insieme incoraggia momenti di socialità che, se ben gestiti, possono essere vissuti anche da chi ha difficoltà relazionali in maniera sana e costruttiva.

Le attività del campo estivo

A partire dal 24 giugno fino al 7 luglio i nostri campi estivi si incrociano: all’interno dell’Ester Summer Camp, che ha come tema principale lo SPORT, i nostri operatori specializzati (come psicologi, psicoterapeuti, esperti nell’analisi applicata del comportamento) seguiranno i bambini con autismo nelle attività proposte dagli animatori e istruttori per stimolare la partecipazione insieme ai loro coetanei a sviluppo normotipico.

Il programma di attività per i bambini con bisogni speciali sarà pensato nel massimo rispetto delle loro competenze e vedrà al centro lo sport come tennis e nuoto senza escludere la possibilità di seguire calcio, pallacanestro e pallavolo. Ancora saranno previsti altri momenti ricreativi quali balli di gruppo e laboratori di creatività.

Svago e socializzazione in sicurezza

giocare, bambini, inclusione sociale, autismo

TAM Summer Camp ha anche lo scopo di aiutare i genitori nella gestione del tempo libero dei loro figli.

Come? Offrendogli occasioni per divertirsi in una maniera più funzionale possibile, per cui è fondamentale l’apporto degli operatori qualificati presenti al campo.
Il loro intervento è importante all’interno di attività pensate in integrazione sociale per garantire il benessere dei ragazzi con autismo nella gestione delle loro emozioni e delle relazioni con gli altri.

Per questo il campo estivo ha una duplice valenza: ludico-ricreativa e psico-pedagogica. Intercettando le attività preferite dei ragazzi e favorendo l’inclusione sociale, il nostro scopo principale è incoraggiare quei momenti di socialità che molto spesso mancano o risultano problematici a causa delle barriere innalzate dalla presenza di un disturbo.

Le attività saranno dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13
presso il Centro Ester, via Gianbattista Vela, n°91 80147 Barra (Napoli).

Per informazioni e costi:
Agostino Borroso
3351480433

Seguici e metti Mi Piace:

Ti è piaciuto questo post? Condividilo con i tuoi amici :)