giovedì, Aprile 25, 2024
AnzianiAnzianiDemenzaDisabilitàinformazioneIntegrazione socialeStimolazione cognitivaTutte

Teniamoci Attivi – Gioco Cognitivo per persone con demenza: Indovina chi

Il gioco cognitivo di oggi del programma “Teniamoci Attivi” per persone con demenza, prende il nome di “Indovina chi” ed ha come protagonisti alcuni personaggi famosi di ieri e di oggi. Per la creazione ci siamo ispirati al noto gioco, ma abbiamo pensato di mettere insieme la passione per i volti noti e lo stare in compagnia.

Il gioco cognitivo di questa settimana ha l’obiettivo di stimolare la memoria. Con il termine memoria si intende la capacità di apprendere nuove informazioni, aggiungendole a quelle che già conosciamo, e di ricordare le informazioni acquisite in precedenza. Queste capacità vengono consentite dall’esercizio di diversi processi, che rendono possibile sviluppare una traccia nel nostro sistema nervoso.

L’esercizio di oggi vuole allenare in particolare due di questi tipi di memoria:

  • La memoria episodica, che raccoglie le tracce legate ad un ricordo ben definito nel tempo e nello spazio e di cui è possibile farne un resoconto
  • La memoria semantica, che è rappresentata da tutte le conoscenze che ognuno di noi possiede su di sé, sul mondo e sugli eventi in generale.

Per capire la differenza tra loro, portiamo un esempio: ricordare il pranzo del proprio matrimonio necessita dell’uso della memoria episodica mentre per ricordare cosa viene servito ad un pranzo di un matrimonio si ha bisogno della memoria semantica.

Un’altra abilità che va ad allenare questo gioco è la capacità di riconoscere volti. Il nostro familiare può avere difficoltà nel riconoscere persone familiari e non. Il volto di una persona spesso ha un ruolo fondamentale nel definire l’identità di una persona ed alcuni aspetti legati alla comunicazione. Un volto rappresenta uno stimolo complesso che la persona deve interpretare, sia per riconoscerlo come insieme che per decifrarne le espressioni.

La perdita della capacità di riconoscere i volti delle persone può essere dovuta a diverse ragioni, le cui principali possono essere riassunte in:

  • Disturbi dovuti al riconoscimento o interpretazione delle informazioni sensoriali
  • Disturbi nella rappresentazione dello spazio
  • Problemi nel percepire un volto come insieme
  • Un possibile disturbo della memoria che non permette di associare il volto alla persona
  • Difficoltà nel riconoscere un’espressione facciale.

Nel video di oggi troverete le istruzioni per giocare ad “Indovina chi”. Nelle schede sono presenti foto di personaggi famosi di cui bisogna ricordare il nome, che lavoro facessero o altri dettagli importanti conosciuti.

Il gioco cognitivo “Indovina chi” va quindi a stimolare la memoria e la capacità di riconoscimento di volti, infatti la persona con demenza attraverso le foto dei personaggi, ricorderà chi sono e ripenserà a elementi autobiografici sui propri cantanti o attori preferiti oppure pettegolezzi degli anni della propria giovinezza. Nel video troverete le istruzioni per giocare e alcuni consigli su come poter giocare insieme al vostro familiare con demenza senza farlo sentire in difficoltà. Un’idea potrebbe essere giocare insieme ai vostri figli o ai vostri nipoti, sarà più divertente prendere spunto dalle schede per raccontare a loro degli idoli della vostra adolescenza. Sotto al video troverete in allegato il documento con le schede per giocare.

Buon divertimento

Dott.ssa Noemi Guasco (Psicologa)


Seguici sui nostri social