domenica, Giugno 23, 2024
AnzianiAnzianiDemenzaDisabilitàinformazioneTutte

Teniamoci Attivi – Ginnastica e demenza: Esercizi semplici di movimento – Sessione 12

Con gli esercizi di ginnastica proposti oggi, ci occupiamo dei processi che sono alla base nel controllo del movimento, con particolare riferimento alle difficoltà delle persone con demenza. Essi riguardano la gestione dell’equilibrio, la precisione della manipolazione, la programmazione del gesto che consente la realizzazione di una azione, sono elementi che possono essere compromessi dalla presenza di demenza.
Questo va aggiunto ai naturali processi degenerativi dovuti al progredire dell’età. Limitare i movimenti di un corpo può anche voler dire restringere gli spazi del pensiero.

La coordinazione

La coordinazione del movimento è alla base di attività tipicamente umane. Ad esempio suonare uno strumento musicale o anche ballare seguendo dei passi. Ma la coordinazione dei movimenti consente anche di realizzare semplici azioni quotidiane come usare insieme forchetta e coltello con mano destra e sinistra. Per l’appunto tagliare un pezzo di carne nel piatto è un’azione coordinata tra due mani che compiono due gesti differenti. Anche infilare da soli un indumento necessita di agilità nelle articolazioni e azione combinata della mani nella realizzazione del gesto.

Fare semplici esercizi

Per questo fare ginnastica eseguendo semplici esercizi movimento è importante per le persone con demenza. L’attenzione dedicata ad un semplice esercizio può essere utile per consentire a mantenere attiva e rinforzare l’attenzione necessaria ad un azione quotidiana.

Attivazione emotiva

Nelle persone con demenza la ginnastica di gruppo, accompagnata da adeguata attività respiratoria, stimola una attivazione emotiva importante e consente un coinvolgimento efficace con benefici che non si esauriscono immediatamente. La ripetizione costante e cadenzata di attività dedicate al movimento consentono alle persone con demenza di rigenerare in modo più efficace gli elementi necessari al funzionamento dei singoli sitemi che mantengono vitale un corpo. Dedicare del tempo al movimento del proprio corpo è dedicare tempo a entrare in contatto con se stessi, riaccendere la mente inconsapevolmente.

Esercizi semplici ed efficaci

La attività motorie, la ginnastica che propongo, è fatta di esercizi di facile esecuzione che consentono alla persone con demenza di mantenere il corpo e le singole articolazioni in movimento. Come sempre questi sono esercizi classici di mobilizzazione posti in sequenza e con semplici variazioni. Una combinazione di movimenti articolari e allungamenti muscolari che hanno come scopo la possibilità di mantenere efficienti le principali articolazioni. Ed inoltre ampliare ove possibile la capacità di movimento ristretta dall’abitudine.
Infine hanno come obiettivo la possibilità di mantenere la mente accesa.

Dott. Guglielmo Colalillo, Fisioterapista


Seguici sui nostri social