martedì, Maggio 21, 2024
AnzianiAnzianiDemenzaDisabilitàinformazioneTutte

Teniamoci Attivi – Laboratorio autonomie: cura personale facilitata per persone con demenza

Prendersi cura di se stessi è un’attività che apporta numerosi benefici alla persona:

Anche per una persona con diagnosi di Alzheimer o altra demenza, la cura personale è importante: attività come mettere lo smalto e radersi assolvono bene a queste funzioni.

Ci sono delle attività che una volta apprese vengono riprodotte automaticamente: come guidare e per l’appunto radersi, e per questo motivo dovrebbero essere mantenute per più tempo.

Accorgimenti nel radersi

L’abilità di radersi permane soprattutto se si utilizza un rasoio elettrico. Se invece i vostri cari sono abituati ad usare un rasoio tradizionale, è opportuno mettere in atto alcuni accorgimenti:

  • utilizzare un rasoio poco affilato e dunque non troppo nuovo per evitare tagli.
  • disegnare una croce allo specchio affinché il volto sia diviso in più parti di modo tale da procedere alla rasatura una piccola parte per volta.

Incoraggiarlo a radersi tutti i giorni è importante non solo per prolungare la propria indipendenza, ma anche a mantenere vivo l’interesse per il proprio aspetto e di conseguenza a mantenere alto l’umore.

Scomporre i passaggi

Per rendere più semplice e meno faticoso il momento della cura personale per il vostro caro con demenza, è consigliabile:

  • scomporre sia la rasatura che la manicure in più passaggi,
  • Spiegare i vari step uno alla volta con frasi semplici e brevi per non creare confusione. 

In particolare, prendersi cura delle proprie unghie, è un attività che può essere svolta insieme al vostro caro che potrebbe far sentire più rilassati anche voi. Offrire scelte limitate (scegliere tra due smalti) è utile a non creare confusione.

Qualora il vostro caro avesse problemi nella rasatura o nella manicure è importante semplificare la procedura (chiedere semplicemente cosa occorre). In questo modo sebbene non partecipi concretamente, sarà in ogni caso capace di portare a termine l’attività, evitando la frustrazione e sentimenti di bassa autostima, che potrebbero influire su tutta la famiglia.

Illuminare bene gli spazi!

Infine controllate che ci sia un’illuminazione sufficiente questo accorgimento eviterà di avere problemi durante l’attività. Nel caso in cui la stanza non fosse abbastanza illuminata si potrebbe pensare di posizionare delle lampade vicino alla postazione scelta. È importante proporre questa attività non come un obbligo, ma come un momento di cura di se stessi, di relax e di condivisione.

Dottoresse in Psicologia:
Dott.ssa Sabrina De Filippis
Dott.ssa Marina DeiDott.ssa Rosamaria Satriano.


Seguici sui nostri social