martedì, Luglio 23, 2024
AnzianiAnzianiDemenzaDisabilitàinformazioneTutte

Teniamoci Attivi – Ginnastica per persone con demenza: sessione 10

Oggi il programma Teniamoci Attivi prevede una nuova sessione di ginnastica dolce per i nostri cari con Alzheimer o altra demenza.

Lo scopo della rubrica è quello di aiutare e guidare i caregivers a svolgere attività semplici in  casa insieme ai propri familiari. Dunque speriamo che le nostre proposte e i nostri consigli vi siano utili, che vi divertiate in famiglia con il supporto dei nostri video.

Passiamo alla ginnastica!

L’attività motoria di oggi dedicata alle persone con demenza si compone di una struttura classica: riscaldamento motorio con movimenti di allungamento dedicati a braccia e gambe.
Per consentire la partecipazione efficace delle persone con demenza si utilizzano sempre delle necessarie accortezze: lentezza nei movimenti, spiegazioni semplici e chiare.

Attività motoria e gioco

Inoltre alla consueta attività motoria oggi aggiungiamo una attività ricreativa: giochiamo con i palloncini gonfiabili. Lo stimolo ricreativo di un’attività motoria è solitamente coinvolgente se svolto in condivisione con una o più persone. L’utilizzo di una attività ricreativa simpatica e stimolante, rende la partecipazione delle persone con demenza più efficace.
Infatti giocare a fare rimbalzare in aria un palloncino gonfiabile ha una discreta capacità di coinvolgimento.
Dunque per riuscire a fare rimbalzare in aria un palloncino è necessaria una coordinazione motoria che abbina il movimento alla percezione visiva. Di conseguenza farlo per un tempo prolungato, anche tra più persone, diventa un ottimo esercizio. Quest’ultimo risulta sembre un gioco semplice ma è più complesso e faticoso di quanto s’immagini. 

In questa sessione di ginnastica dolce, con semplici giochi ed esercizi vengono attivate le capacità motorie del vostro caro con Alzheimer o altra demenza. Inoltre, ma non meno importante, l’esercizio fisico aiuta la persona a mantenere una buona capacità di movimento e dunque a sentirsi più sicuro, più agile nel compiere le consuete azioni quotidiane.

Allora siete pronti per questo nuovo allenamento? Buon Divertimento. 

Dott. Guglielmo Colalillo, Fisioterapista


Seguici sui nostri social