domenica, Giugno 23, 2024
AnzianiDemenzaDisabilitàStimolazione cognitivaTutte

Teniamoci Attivi – Attività creativa: dipingere con il caffè

Si può dipingere con il caffè?

I materiali per l’attività creativa di questa settimana sono carta e caffè. Esatto proprio il caffè! Un prodotto facilmente reperibile in casa e di facile utilizzo. Infatti è possibile dipingere con il caffè e usarlo in un’attività divertente e creativa, con il proprio caro con demenza!

Mettere in pratica qualcosa di nuovo e di creativo è particolarmente utile per il nostro benessere. La creatività ha qualcosa di speciale da offrirci, non solo perché concretizza in maniera non verbale ciò che vogliamo esprimere ma perché ci dona un senso di autostima che aumenta il buon umore.

Caratteristiche del caffè

Il caffè, a dispetto di altre pitture, ha un profumo molto gradevole che può stimolare un sorriso portandoci alla mente alcuni momenti belli della nostra vita: il risveglio del mattino, una chiacchiera con un caro, la preparazione di uno dei dolci più comuni come il tiramisù, magari per un occasione speciale. Insomma non si tratta solo dipingere con il caffè ma di coinvolgere tutti i nostri sensi.

Il caffè ha una consistenza molto liquida che sparsa sul foglio cammina e si muove. Sembra quasi prendere vita attraverso la trama del foglio. Prendetevi un momento per osservare questo fenomeno e fatevi incantare dalle sfumature di colore.

Abilità cognitive ed emozioni…

Creare qualcosa di nuovo dunque non solo attiva diverse abilità cognitive (attenzione, concentrazione, abilità prassi che e motorie, coordinazione oculo manuale, abilità visuospaziali) ma ci dona delle emozioni e ci induce a riflettere ed esprimere un pensiero. Inoltre, non meno importante, durante il processo creativo si sviluppa la propensione a socializzare, condividere e comunicare con la persona con cui si svolge l’attività per questo vi consigliamo di farle insieme.

Come creare un disegno

Non sempre è facile creare un disegno dal nulla, un foglio bianco potrebbe creare disorientamento, per questo si propone di colorare un foglio per intero per giungere ad un prodotto finito. Il bigliettino finale è ciò che ci darà la concreta percezione del lavoro che abbiamo fatto. Ci indurrà a pensare che ciò che abbiamo fatto è stato utile. Il video si propone di dare delle idee di utilizzo del materiale, in questo caso come dipingere con il caffè, svolgendo l’attività in compagnia del vostro caro con demenza. Altri suoi utilizzi sono ben accolti.

Allora tutti pronti ?!

Lasciamoci trasportare dalle mille forme che il caffè prende sul foglio e diamo il via alla creazione di biglietti antichizzati su cui imprimere i nostri pensieri, ricordi, gioie, paure e perché no un augurio ad un caro.

Dott.ssa Roberta Sollo – Esperta d’Arte


Seguici sui nostri social