giovedì, Febbraio 29, 2024
AnzianiDemenzaDisabilitàStimolazione cognitiva

TENIAMOCI ATTIVI: introduzione alle attività da fare a casa insieme a persone con demenza

Questo momento vede tutta la nostra comunità impegnata a stare a casa il più possibile per fronteggiare l’emergenza da Covid19. Il nostro pensiero va soprattutto alle persone con demenza, che frequentano il nostro Caffè Alzheimer – il centro, che all’improvviso hanno visto sconvolgere la propria routine fatta di attività terapeutiche stimolanti e amici che aiutavano a scandire il tempo. Ma quali sono le attività da fare a casa insieme a loro per aiutarli ad affrontare questa nuova situazione? 

Oggi parte il progetto Teniamoci Attivi

Per questa ragione noi di TAM abbiamo deciso di realizzare con Teniamoci Attivi, una serie di video con attività da fare a casa che aiutino i caregivers a meglio gestire e ad aiutare la persona con demenza a strutturare la loro giornata lavorando quindi in maniera preventiva su eventuali problemi di carattere emotivo, cognitivo o comportamentale che questa condizione di costrizione forzata può generare.

Teniamoci Attivi vi terrà compagnia giorno per giorno a casa vostra. La pubblicazione dei video sarà sempre il pomeriggio prima in modo da permettervi di organizzare al meglio i vostri tempi e quelli del vostro caro con demenza, e gli eventuali materiali delle attività per il giorno dopo. 
Il calendario della settimana:

Vi consigliamo di svolgere le attività sempre di mattina, come lo facevamo già nelle nostre giornate al centro, e di seguire un calendario regolare per creare una nuova routine per il vostro caro.
Potreste stampare questo prospetto per sapere cosa vi aspetta giorno per giorno:

teniamoci attivi: programma di attività giornaliere da fare a casa per persone con alzheimer o altra demenza e i loro caregivers
I professionisti
  • Lunedì: giochi musicali con i musicoterapisti Agostino Borroso e Martina Scognamiglio
  • Martedì: giochi cognitivi con i neuropsicologi Noemi Guasco e Danilo Atripaldi
  • Mercoledì: ginnastica dolce con il fisioterapista Guglielmo Colalillo
  • Giovedì: autonomie personali con le dottoresse in psicologia Sabrina De Filippis, Marina Dei, Ilenia Carlino e Rosamaria Satriano
  • Venerdì: attività creative per le prassie fini con la dottoressa esperta d’arte Roberta Sollo e la dottoressa laureata in psicologia Ilenia Carlino
Attività per impegnarsi, non terapie

Ovviamente le attività proposte non hanno una finalità terapeutica, ma possono comunque aiutare le persone con demenza a stimolare i domini cognitivi, a mantenere le autonomie e sostenere l’umore. Da non sottovalutare è la possibilità per il familiare di lavorare sulla relazione col proprio caro con demenza, permettendo ad entrambi di giovare in un momento in cui le giornate sembrano a tutti vuote e ripetitive di un tempo
insieme e pieno di emozioni, relazioni ed azioni.

Distanti ma uniti!

Questo progetto è il nostro modo per starvi vicino e supportarvi anche distanza. Come noi per voi, il centro e voi famiglie siete parte anche della nostra quotidianità, e non vogliamo perderci in questo tempo che richiede distanza fisica ma tanto tanto coraggio, che possiamo trasmetterci solo restando in connessione, per andare avanti e tornare alla normalità più forti di prima.

Per tutte le altre informazioni guardate il video, buona visione!

Dott. Fabio Matascioli
Psicologo, Responsabile del progetto Caffè Alzheimer – il Centro


Seguici sui nostri social