martedì, Maggio 21, 2024
AnzianiAnzianiDemenzaDisabilitàIntegrazione socialeStimolazione cognitivaTutte

Teniamoci Attivi – Gioco Cognitivo: Cruciverba Facile adatto a persone con demenza

Il gioco cognitivo dedicato alle persone con demenza che vi proponiamo questa settimana è un classico: il cruciverba. Sicuramente vi sarà capitato di fare un cruciverba di tanto in tanto, magari in estate sotto l’ombrellone. Infatti capita spesso che non si riesca a trovare una definizione e la si chieda ad un figlio, alla moglie o al marito, al vicino di ombrellone. I cruciverba sono da sempre un passatempo che coinvolge più persone ed è questo uno dei motivi per cui ve lo proponiamo. In maniera tale che provare a risolverlo possa darvi la possibilità di fare qualcosa insieme ai vostri familiari con demenza. Abbiamo preso un gioco che normalmente si fa in famiglia e lo abbiamo adattato così che anche chi in famiglia ha una persona con demenza possa giocarci.

Ricerche scientifiche

Oltre che alla socialità questo gioco permette di allenare la logica, la velocità di ragionamento, la memoria, le abilità Visuo-spaziali.
Del gioco dei cruciverba, e del loro svolgimento come esercizio cognitivo da parte di persone con demenza, si è occupata anche un’equipe di scienziati del Department of Neurosciences all’ Università di San Diego. Infatti questi scienziati in collaborazione con altri istituti di ricerca, hanno condotto uno studio pubblicato nel 2011 sul Journal of the International Neuropsychological Society, durato 18 mesi. Lo studio si è svolto su 488 persone che all’inizio del follow up erano sane dal punto di vista cognitivo e su 101 pazienti con vari tipi di demenza. I ricercatori hanno valutato l’effetto dell’esecuzione di parole crociate sulla progressione della malattia.  “Le nostre scoperte”, scrivono nell’abstract del lavoro, “sembrano mostrare che la partecipazione ad attività di questo tipo, indipendentemente dal grado di istruzione, sia associata a un rallentamento del declino della memoria in chi soffre di demenza. Suggeriamo pertanto di valutare, in opportuni trial clinici, il ruolo dei cruciverba nella prevenzione del declino cognitivo”.

Come si gioca?

Nelle schede troverete il cruciverba che potete stampare oppure ricopiare su un foglio bianco. Nella scheda successiva ci sono le definizioni divise in ORIZZONTALE e VERTICALE. Alcune definizioni potranno risultare al vostro familiare con demenza troppo semplici, altre un po’ più complesse: niente paura!
E’ normale infatti non sapere tutte le soluzioni, necessario è provare a sforzarsi per allenare la mente. Ancor più importante è stare insieme, dare fiducia e supporto alle persone che amiamo, porre l’accento su quando riescono bene più che sull’errore. Questo aumenterà il loro senso di efficacia, l’autostima e migliorerà anche l’umore.

Non dimenticate di scaricare le schede nel box qui sotto. Fateci sapere se questo gioco vi è piaciuto.

Buon divertimento e al prossimo gioco.

Dott.ssa Noemi Guasco (Psicologa)


Seguici sui nostri social